Return to Website

Spazio a disposizione dei lettori di Pagine di Difesa per esprimere il proprio pensiero su argomenti di politica internazionale e della Difesa.

General Forum
Start a New Topic 
Author
Comment
View Entire Thread
Re: F-35 Lightning II (5)

Concordo con l'essenza dell'articolo perche questo brutto anatroccolo che ha appena fatto i primi voli non e ne caccia ne bombardiere perche ha un carico bellico interno limitatissimo ed inferiore ad un AMX, come caccia manca della cosa piu moderna cioe supercruise senza l'accensione dei post bruciatori percio un successo in propaganda ed un costoso fallimento per tutti i soci del consorzio.
Saluti Antonio

Re: F-35 Lightning II (5)

Ogni volta che qualcosa viene dall'Australia, non bisogna prenderla con le molle.
Bisogna prendere delle molle ancora più grosse, con cui si prendono le molle, con cui si prendono queste considerazioni.

Agli Australiani serve un aereo che trasporti a migliaia di Km di distanza tonnellate su tonnellate di carico bellico.
In altre parole, a loro non serve un caccia, ma serve un bombardiere tattico (long story short, un F-111 del XXI secolo).

Il problema è che, a parte gli Australiani, tutto il resto del mondo non ha che farsene di bombardieri tattici, e quindi in circolazione non ce ne sono.

Quindi: o si rassegnano ed imparano ad utilizzare i caccia (o si costruiscono gli aeroporti a Nord), oppure non credo che saranno mai soddisfatti di un velivolo.

In realtà ora sfracellano da mane a sera le parti basse agli yankee perchè gli vendano gli F-22.
Solo che non penso che NEMMENO l'F-22 possa andar bene per loro, perchè, anche se con l'autonomia (più o meno) ci siamo, trasporta due tonnellate di carico bellico in meno di un F-111 ed una e mezza in meno di un Su-30.

Ma, soprattutto, di F-22 l'Australia quanti se ne potrà mai comprare?
Facciamo quattro? Esageriamo? Facciamo dieci?

Quindi, consiglio fraterno, cari Australiani.
L'F-111 non esiste più.
Guardate avanti, e vedete che riuscite a fare con i velivoli che ci sono ora in commercio.

Re: F-35 Lightning II (5)

I fantasiosi nemci australiano hanno la stessa distanza dei nostri ancor più fantasiosi nemici.
Fortunatamente i nostri vicini, e i vicini dei nostri vicini sono da anni nostri compagni di merende.

Re: F-35 Lightning II (5)

Forse la sparo un po' grossa, ma mi sembra che il velivolo moderno che possa assomigliare di più ad un F-111 sia l'F-35C (o l'eventuale versione "D" cioè un A con le ali del C, ma senza gli altri apparati per appontare)... Sbaglio?
Comunque anche un Efa T3 dovrebbe portare un discreto carico ad una bella distanza.

Re: F-35 Lightning II (5)

Agli Australiani serve un aereo che trasporti a migliaia di Km di distanza tonnellate su tonnellate di carico bellico.
In altre parole, a loro non serve un caccia, ma serve un bombardiere tattico (long story short, un F-111 del XXI secolo).

Il problema è che, a parte gli Australiani, tutto il resto del mondo non ha che farsene di bombardieri tattici, e quindi in circolazione non ce ne sono.


Potrebbero chiedere ai russi il Su-34. Non ha un carico bellico al livello dell'F-111 ma l'autonomia è parecchia.

Re: F-35 Lightning II (5)

Potrebbero passare direttamente al B-1, pagare lo sviluppo del FB-22, del fantomatico e futuro bombardiere regionale, o semplicemente acquistare lo F-35C e sono sicuro che la US Navy non negherebbe qualche squadron exchange

Re: F-35 Lightning II (5)

I fantasiosi nemci australiano hanno la stessa distanza dei nostri ancor più fantasiosi nemici.
Fortunatamente i nostri vicini, e i vicini dei nostri vicini sono da anni nostri compagni di merende.
Email: lorenzo@trasportiasiani.com

--------------------------------------------

Ma infatti sono semplicemente comici i ragionamenti di coloro che vorrebbero l'F35 come un "silver bullet".
Una pallottola d'argento capace di sconfiggere ogni minaccia e realizzare ogni impresa.

Signori, l'F35 è stato pensato per essere uno dei tanti ingranaggi del sistema di offesa USA.

Importante quanto volete, ma pur sempre un ingranaggio che deve integrarsi con altri sistemi d'arma (F22,F18,EA18,B2,UCAV.....) e architetture.

L'idea che un mini squadron di Lightning vada alla "conquista del mondo", fa ridere i polli; neanche Hollywood farebbe un film simile.

Il problema quindi non è l'aereo, ma il fatto che taluni paesi NON dispongono delle altre risorse con cui integrarlo.

Re: F-35 Lightning II (5)

Il problema quindi non è l'aereo, ma il fatto che taluni paesi NON dispongono delle altre risorse con cui integrarlo.

Esattamente, ecco la ragione per cui l'aeronautica Italiana non può permettersi di spendere un solo centesimo per gli F-35 e dovrebbe puntare tutto sull'EFA multiruolo. Se poi l'F-35 farà la metà di quello che i suoi tifosi sostengono si potrà sempre comprare tra 20 anni, quando avrà risolto i problemi di gioventù e i conti dello stato saranno - si spera - in condizioni decenti.

Re: F-35 Lightning II (5)

A quanto pare in Am hanno idee diverse, se è vero che gli F35 li vogliono, mentre pare che per la terza trance dell'EFA, ne vogliano solo la metà di quelli previsti in origine.

Re: F-35 Lightning II (5)

Le dirò, me ne ero accorto da tempo :-)
Poi, sul perché di queste decisioni, se ne è discusso a sufficienza anche qui. Ma se vogliamo dare il giusto peso a quello che vuole l'AM dobbiamo prima valutare i risultati della gestione che ha avuto fino ad ora.
I soldi sono stati spesi bene? Continuano a essere spesi bene? L'Aeronautica ha avuto linee di volo decenti negli anni? Che efficienza operativa poteva e può vantare?
I desiderata dei vertici AM sono compatibili con la situazione economica?
Se alla fine avremo 100 efa e 100 o poco più F-35 il rapporto costo-benefici sarà vincente o disastroso?

Re: F-35 Lightning II (5)

A quanto pare, a qualcuno stanno saltando i nervi.

Ieri (12/3) il General Accountability Office (GAO) aveva pubblicato nel suo sito web un rapporto sullo stato del programma JSF, "Accelerating Procurement before Completing Development Increases the Government’s Financial Risk”. Come dice il titolo, il rapporto criticava duramente la decisione dell' USAF e del Pentagono di ordinare aerei "di serie", mentre in realtà lo sviluppo è ancora in corso.

Nel giro di poche ore, il rapporto è stato rimosso dal sito del GAO. Il titolo c'è ancora, ma il link al testo non funziona più.

E la prima volta che qualcuno, a livello politico o militare, interviene per censurare un rapporto del GAO. La cosa è MOLTO grave.

Re: F-35 Lightning II (5)

Qualcuno al GAO è al momento in ginocchio sui ceci a fare autocritica...

Strano che ciò con avvenga con Obama. Me lo sarei aspettato di più dalla vecchia Amministrazione.

Re: F-35 Lightning II (5)

Qualcuno al GAO è al momento in ginocchio sui ceci a fare autocritica...?

Strano che ciò con avvenga con Obama. Me lo sarei aspettato di più dalla vecchia Amministrazione.

Re: F-35 Lightning II (5)

Esattamente, ecco la ragione per cui l'aeronautica Italiana non può permettersi di spendere un solo centesimo per gli F-35 e dovrebbe puntare tutto sull'EFA multiruolo. Se poi l'F-35 farà la metà di quello che i suoi tifosi sostengono si potrà sempre comprare tra 20 anni, quando avrà risolto i problemi di gioventù e i conti dello stato saranno - si spera - in condizioni decenti.
--------------------------------------------

L'italia non è messa male.
Dispone/disporrà di un eccellente caccia da superiorita e di un caccia-bombardiere modernissimo.

Teniamo presente che le critiche sul carico bellico sono abbastanza fuori luogo.

L'Italia ha il suo baricentro nel mediterraneo, non deve mica andare a bombardare le divisioni corazzated della corea del nord.

L' F35 assicura un basso livello di spesa di esercizio, è questo quello che conta.
Teniamo presente che il guaio italiano è proprio questo: si comprano spesso sistemi d'arma up-to-date (vedi il semovente da 50t)e poi non ci sono i soldi per mantenerlo in esercizio e lascia in magazzino.

Re: F-35 Lightning II (5)

ha un carico bellico interno limitatissimo ed inferiore ad un AMX

Perchè, il carico bellico interno dell'AMX quanto vale? Ah già, non esiste proprio... Suvvia, non facciamo troppo i maliziosi
-------------------------
Il problema quindi non è l'aereo, ma il fatto che taluni paesi NON dispongono delle altre risorse con cui integrarlo.
Esattamente, ecco la ragione per cui l'aeronautica Italiana non può permettersi di spendere un solo centesimo per gli F-35 e dovrebbe puntare tutto sull'EFA multiruolo.

E perchè? Al posto dell' f-22 abbiamo l'EF-2000, non mi pare male, la cui versione multiruolo, anche se e se mai sarà, nell'A/S sarà comumque inferiore all'F-35 che, con buona pace dei suoi detrattori, nasce apposta per quello: vedasi i soli sensori che monta, ottimizzati per questo. Eppoi...satelliti ne abbiamo, incursori coi puntatori laser pure, basi sin troppe, avremo pure la FACO col centro manutenzione, AWACS surroghiamo quelli a Trapani...ma che volete di più dalla vita? Un Lucano?
-----------------
I soldi sono stati spesi bene? Continuano a essere spesi bene? L'Aeronautica ha avuto linee di volo decenti negli anni? Che efficienza operativa poteva e può vantare?
I desiderata dei vertici AM sono compatibili con la situazione economica?
Se alla fine avremo 100 efa e 100 o poco più F-35 il rapporto costo-benefici sarà vincente o disastroso?

Le posso rispondere con una domanda? : la politica, in tutto questo, dov'era? Che faceva? Perchè poi, alla fin fine, si torna sempre lì....
-----------------
Gulp, sig. Ebonsi! E le associazioni dei diritti civili non dicono niente(una volta tanto che sarei con loro, intendo)?