Return to Website

Spazio a disposizione dei lettori di Pagine di Difesa per esprimere il proprio pensiero su argomenti di politica internazionale e della Difesa.

General Forum
Start a New Topic 
Author
Comment
View Entire Thread
Re: CAVOUR E PORTAEREI

Alcune precisazioni...

Sig. Claudio:

1)

La classe Soldati è uguale alla classe Lupo, fregate italiane ASuW (antinave) degli anni '70 (periodo di Guerra Fredda, quindi armatissime), l'unica differenza è che erano state costruite per essere vendute a Saddam Hussein e avevano quindi livelli qualitativi inferiori agli standard NATO.

Dopo che vennero sequestrate sugli scali liguri per via dell'embargo all'Iraq, la MMI le acquistò, ma non le volle classificare Fregate in quanto non allo stesso livello delle altre.

Ma sono fregate e come tali portano la "F". Esse, infatti, al contario degli altri pattugliatori, dipendono dal Comando Forze d'Altura come le altre unità di prima linea.

----------

2)

La differenza tra Caccia e Incrociatori non è solo di dislocamento, ma anche concettuale.

Gli Incrociatori sono delle ammiraglie destinate ad essere le Capital Ship di grandi formazioni navali complesse. Prendiamo gli incrociatori classe Doria degli anni '60: dislocavano 6.500t ma erano in grado di ospitare (quando il più prestazionale Vittorio Veneto era fermo in manutenzione) le centinaia di persone che costituivano il comando della nostra Squadra Navale (che comprende tutte le nostre unità navali), erano in grado di imbarcare ben 4 elicotteri in grado di fungere da moltiplicatori di forze al servizio di tutta la formazione navale, avevano un armamento antiaereo impressionante per i tempi in grado di contribuire alla difesa di zona di tutta la squadra (più o meno come gi aerei del Cavour contribuiranno insieme alle Orizzonte alla difesa aerea), ecc...

Le attuali Doria (classe Orizzonte) dislocheranno 7.200t, ma a parte ospitare un ridotto comando complesso (realativo ad un Gruppo Navale e non ad una Squadra Navale) ed ibarcare un elicottero non possono certo sostituirsi al Cavour o alla Garibaldi nel ruolo di ammiraglia sede del Comando di Squadra Navale (inteso sia in ambito nazionale che in ambito NATO).

Insomma è come paragonare una Fiat 1.500 degli anni '60 ad una Grande Punto di oggi: la seconda è più tecnologica, più potente, più comoda, ma pur sempre un'utilitaria, la prima era una auto di grande prestigio.

----------

3)Mi sembra di parlasse di "Difesa Aerea Integrata".

4)Ogni popolo ha le sue esigenze psicologiche: gli americani hanno bisogno di sentirsi dire cose strabilianti, gli italiani sono l'opposto... L'ideale sarebbe la giusta via di mezzo...

----------

Sig. Simone, le navi classe Lupo erano molto più armate delle coetanee inglesi Type 22 dislocando poco più della metà... Le inglesi, però, erano molto più adatte ad affrontare viaggi oceanici. Il dislocamento non è che uno dei parametri in gioco.

Saluti.

Re: CAVOUR E PORTAEREI

Correzione: le Soldati subirono dei lavori di ammodernamento che le portò agli standard NATO (per questo hanno la "F"), ma non al livello delle altre nostre fregate.

Saluti.

Re: CAVOUR E PORTAEREI

Re: CAVOUR E PORTAEREI

comunque sia, la Marina non è nuova a certi giochi sui nomi...vengono in mente i vecchi Galleggianti Inseguimento Siluri e altri simpatici casi.
Quello che sfugge è il perchè di tutto ciò...

Re: CAVOUR E PORTAEREI

Ho un dubbio: avevo letto non ricordo dove che la Marina non classificò i Soldati come fregate perchè avere 12 FFG e non 8 avrebbe comportato obblighi NATO maggiori.
E' una scemenza o mi ricordo bene?